Integrazione

OBIETTIVO
Il corso si propone l’apprendimento della lingua italiana di base da parte di una classe di bambini madrelingua cinese principianti o principianti assoluti. Nello specifico, nel corso dell’anno scolastico si introdurranno il lessico e le principali strutture comunicative relativi a diverse aree tematiche, tra le quali:

  • le nazionalità
  • i colori
  • i numeri
  • i mesi e i giorni della settimana
  • gli animali
  • le stagioni
  • il tempo atmosferico
  • la scuola
  • il cibo
  • le stanze della casa
  • i membri della famiglia
  • il tempo libero
  • le vacanze

MODALITA’ DI INSEGNAMENTO
Considerata l’età dei bambini, nelle lezioni verrà dato molto spazio al lessico piuttosto che alla grammatica e all’oralità piuttosto che alla forma scritta. Nello specifico, ogni settimana la lezione verterà su una diversa area semantica (ad esempio: gli oggetti della classe, gli alimenti, il tempo atmosferico).
Durante la prima parte della lezione agli alunni saranno proposte una serie di parole, collegate a un’area semantica, attraverso del materiale in fotocopia o lavori sul quaderno. Ruolo centrale verrà attribuito alle immagini e ai disegni nel ruolo di memorizzazione del nuovo lessico. Le parole nuove verranno lette e ripetute, sia insieme che da ogni alunno singolarmente. Non ci limiterà all’apprendimento delle parole in maniera isolata, senza contesto; queste verranno piuttosto inserite all’interno
di strutture verbali semplici, sempre in forma orale. (ad esempio non solo “primavera, estate, autunno, inverno” ma “che stagione è? Qual è la tua stagione preferita?”).
La lingua italiana verrà utilizzata in ogni occasione possibile dall’insegnante per facilitarne l’apprendimento e in modo da inserire gli alunni in un contesto scolastico internazionale. La lingua cinese verrà comunque utilizzata come supporto per la comprensione del contenuto della lezione e dei compiti da svolgere. Si cercherà, durante il corso delle settimane, di fare sempre meno ricorso alla lingua cinese a favore di quella italiana.
La seconda parte della lezione, dopo l’intervallo, sarà incentrata su attività di fissaggio del lessico appreso, attraverso dei semplici esercizi di verifica (ad esempio collegare immagini e rispettive parole, trovare le parole nascoste o piccoli quiz) ma anche attraverso attività ludiche che prevedano l’interazione tra gli alunni attraverso l’utilizzo della lingua italiana, allo scopo di favorirne l’utilizzo pratico e la memorizzazione.